Home > News > 300 grazie! Obiettivo raggiunto

300 grazie! Obiettivo raggiunto

Pubblicato il 3 dicembre 2018

Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno sostenuto la campagna di raccolta fondi sulla piattaforma on line Kendoo.it dedicata al progetto “L’organo Antegnati?…roba da ragazzi”. Abbiamo raggiunto l’obiettivo! 300 copie del racconto di Emanuela Nava “La risata nella notte” (Carthusia edizioni, 2017) – che ha per protagonista il nostro organo Antegnati – saranno donate ai ragazzi delle scuole che sceglieranno di intraprendere un percorso ludico/didattico, accompagnati dai loro insegnanti, per conoscere questo antico e prezioso strumento. Incontri con l’autrice, visite guidate, laboratori e lezioni di musica, storia, arte, disegno dedicate all’Antegnati e al suo mondo porteranno i più giovani a scoprire un prezioso tesoro del nostro territorio.

Per il Comitato dell’organo Antegnati, motore di tutto questo, è una grande soddisfazione che ripaga di un lungo ma entusiasmante lavoro. Tutto nasce in occasione del ventennale del restauro dell’Organo Antegnati, nel 2016. Nel 1996 si concludeva, infatti, il minuzioso lavoro di restauro condotto dall’organaro Marco Fratti di Campogalliano (Mo) che ci restituiva, in tutto il suo splendore e nella sua perfetta funzionalità, l’antico strumento conservato nella chiesa di San Nicola ad Almenno San Salvatore. “Beh, sono passati vent’anni: è un’occasione importante…dobbiamo fare qualcosa di nuovo per ringraziare chi ha contribuito alla rinascita del prezioso organo… dobbiamo fare qualcosa per trovare nuovi estimatori, ma perché non coinvolgere anche i ragazzi e i più giovani?…si, ma come?”. Tante idee, sogni, tante proposte e poi quella che è sembrata la più congeniale è diventata realtà: una favola illustrata. Si, niente tecnologia, niente realtà aumentata, niente mondo virtuale, insomma quelle cose che vanno di moda oggi tra i giovani. Si, una favola, si, come quelle di una volta… ma speciale. Perché speciale è l’autrice che l’ha scritta per noi: Emanuela Nava; speciale perché non è il classico libro da sfogliare ma un volume cartonato piegato a fisarmonica, format creato e brevettato da Carthusia edizioni, dove il racconto si snoda tra le bellissime illustrazioni di Paolo D’Altan e dove la fantasia – che poi solo fantasia non è – incontra la storia, l’arte, la musica.

“La risata nella notte”, che si trova in tutte le librerie dallo scorso gennaio, è così diventato il cuore pulsante del progetto dedicato alle scuole “L’organo Antegnati?…roba da ragazzi”. E’ stato anche ispirazione per uno spettacolo di teatro, narrazione, canti, musica e balli messo in scena dei ragazzi delle classi V dell’Istituto Comprensivo Angelini di Almenno san Bartolomeo guidati dal maestro Luigi Panzeri e dagli insegnanti che hanno lavorato con lui. Un’esperienza raccontata dagli stessi insegnanti in una lettera pubblicata sulle pagine del Corriere della Sera, nell’Inserto Buone Notizie del 6 novembre 2018 e che potete leggere nella sezione Rassegna Stampa del sito.

Siamo contenti che ora altri ragazzi potranno incontrare e conoscere l’Antegnati. Ringraziamo, ovviamente, oltre ai sostenitori di kendoo.it, anche gli enti e le realtà del territorio (Comitato San Nicola, Fondazione della Comunità bergamasca, BIM – Bacino Imbrifero Montano, la ditta Algra di Almenno San Salvatore) che ci hanno sostenuto e hanno permesso di realizzare tutto questo e tanto altro.

Continuiamo a far vivere e valorizzare l’Organo Antegnati del 1588, una straordinaria macchina sonora capace di incantare ed emozionare ancora oggi, dopo 400 anni.

Condividi su