Walter Chinaglia

BIOGRAFIA

Nato nel 1971, si laurea in Fisica nel 1996; dopo cinque anni di ricerca in Ottica non-lineare presso l’Università dell’Insubria, apre il laboratorio ORGANA dedicandosi a ricercare, progettare, costruire organi a canne, clavicembali, usando materiali e tecniche tradizionali.

I suoi strumenti sono apprezzati in tutt’Europa sia per il suono sia per le qualità tecniche ed estetiche.

Walter Chinaglia è considerato uno dei maggiori esperti europei nella ricostruzione di organi medievali.

Tra i suoi lavori più significativi si citano:

  • organo per Dipartimento di Musica Antica dell’Università La Sorbona, Parigi
  • organo in stile barocco spagnolo per la Cattedrale di Pamplona (Spagna)
  • prima ricostruzione professionale dell’organo disegnato da Leonardo Da Vinci nel Codice II di Madrid (2012)
  • nuova interpretazione (2012) dell’organo gotico dipinto da Hugo van del Goes (1482)
  • prima ricostruzione di un organo romanico, con canne di rame, per la musica del XIII sec.

Tiene regolarmente corsi di accordatura di strumenti storici a tasto sia privatamente sia per il Conservatorio di Como.

Ha tenuto conferenze in vari paesi Europei su invito di importanti istituzioni ed esperti di musica antica

Per il 2017, anno in cui ricorre il 450esimo della nascita di Claudio Monteverdi, Walter Chinaglia ha ideato e concluso il progetto “Duoi organi per Monteverdi”.

Dal 2018 è Research Fellow presso il Deutsches Museum di Monaco di Baviera. 

Eventi con Walter Chinaglia