L'Organo Antegnati 1588

Lo strumento collocato in cantoria, sopra la quinta cappella a destra della navata, sostenuta dal basso da due travi murate e rivestite da tavole decorate. Al di sopra della cantoria il prospetto ad ante chiuse si presenta come una grande ancona lignea. L'incorniciatura costituita da due colonne ioniche, rotanti su se stesse, che reggono una trabeazione adorna di un alto fregio scolpito, sulla quale posto un frontone spezzato curvilineo, ove troneggia il busto benedicente di Dio Padre. Dal movimento rotatorio delle colonne dipende l'apertura e la chiusura delle ante dell'organo, fissate ad esse con tre cerniere. All'interno dell'ancona un dipinto su tela, inchiodato ai telai di legno che costituiscono le ante stesse, raffigura, secondo una solida consuetudine, l'Annunciazione.

Pubblicato il 26/05/2016

I colori del sacro: un dialogo tra Lorenzo Lotto e l'organo Antegnati

Sabato 28 Maggio - ore 20:45
ALMENNO SAN SALVATORE - Chiesa San Nicola, contrada Porta
Ingresso libero

 

La cornice dell'incantevole chiesa quattrocentesca di San Nicola ospita un singolare e interessante dialogo: quello di Lorenzo Lotto con il prezioso organo Antegnati. Lorenzo Lotto, consapevole e partecipe dei valori dibattuti della riforma, è una figura complessa ed eccezionalmente precorritrice nella pittura come nel mondo morale. È il primo artista vicino al fedele con un linguaggio semplice e diretto: usa il colore acceso e vivo come fosse in movimento. L'organo Antegnati risponde con i molteplici impasti dei suoi suoni con una musica altrettanto comprensibile al fedele. Gli ingredienti della serata: musica, parole e immagini.

Pubblicato il 13/05/2016

Antegnati Tour 1 appuntamento domenica 15 maggio ore 18 Chiesa di San Nicola

Domenica 15 maggio, alle ore 18, il prezioso organo Antegnati del 1588 della chiesa di San Nicola ad Almenno San Salvatore (Bg) risuonerà, grazie all'esibizione del maestro Luigi Panzeri, nell'ambito dell'"Antegnati Tour".

L'iniziativa musicale vede per cinque mesi consecutivi (escluso agosto), nella terza domenica del mese, risuonare in contemporanea i cinque organi, tutt'oggi funzionanti in Lombardia, costruiti dai celebri organari bresciani, gli Antegnati appunto. Un tour musicale che coinvolge, oltre a quello di San Nicola di Almenno San Salvatore (Bg), anche l'organo della Chiesa dei S.S. Eusebio e Vittore di Peglio (Co), di San Maurizio al Monastero Maggiore di Milano, della basilica palatina di Santa Barbara di Mantova e della chiesa del Carmine di Brescia (a Brescia i concerti si terranno il sabato pomeriggio).

Le altre date dell'Antegnati tour sono: il 19 giugno, il 17 luglio, il 18 settembre e il 16 ottobre. L'appuntamento è sempre alle 18.
 
Alle 16.30 il concerto sarà preceduto da una visita alla chiesa di San Nicola, grazie alla collaborazione delle guide coordinate dall'Antenna Europea del Romanico, e, alle 17.30, dall'inaugurazione e dalla presentazione del restauro della Tela della Madonna del Buon Consiglio. Interverranno, in questa occasione, il parroco Don Mario Rosa e il restauratore della tela Tiziano Villa.
 
Il progetto Antegnati tour è promosso dalla Diocesi di Mantova con la collaborazione delle Diocesi di Bergamo, Brescia, Como e Milano e sostenuto della Consulta Regionale Lombardia dei Beni Culturali Ecclesiastici. L'ingresso al concerto e la visita alla chiesa sono gratuiti.