Siamo tornati! Riprendiamo a incontrarci nuovamente

Pubblicato il 12 Agosto 2021

E’ con la nostra tradizionale rassegna musicale, giunta alla 24° edizione, che vogliamo ripartire dopo i lunghi mesi che ci hanno costretto a sospendere le iniziative, ma non i pensieri. In Tempore Organi, edizione 2021, ha preso il via sabato 7 agosto nella chiesa di San Nicola con la serata “Nel colore dei romanzi”. Ci ritroveremo poi, dopo la pausa estiva, con tre concerti: il 18 settembre nella chiesa di San Giorgio, il 25 settembre in San Giorgio e il 2 ottobre nella chiesa della Madonna del Castello. Quest’anno non suonerà, per la prima volta da più di vent’anni, l’organo Antegnati. I lavori di restauro della chiese ne impediscono l’utilizzo. Ma lo strumento, impacchettato tra i ponteggi, ci accompagna in silenzio. Spazio quindi all’organo Serassi 1790 – Sgritta 1861, suonato magistralmente da Giacomo Barbero (18/09), alla chitarra di William Vitali (25/09), all’organo Bossi 1760 – Sgritta 1863 con il Maestro Luigi Panzeri e alle percussioni di Marco Cordini (02/10).

 

E’ una edizione specialespiegano gli organizzatori – perché la chiesa di San Nicola è attualmente in fase di restauro e quindi parzialmente fruibile, seppur in totale sicurezza. Speciale perché il principale protagonista, il prezioso organo Antegnati del 1588, è ad oggi impacchettato per preservarlo dai lavori che stanno interessando la campata della chiesa di San Nicola dove è collocato; quindi per la prima volta non sarà il protagonista dei concerti. Speciale perché questa edizione ha in cartellone solo 4 appuntamenti, sempre il sabato alle 21 e speciale perché sarà la prima edizione, sempre ad ingresso gratuito, che richiederà la prenotazione ai concerti organizzati nel rispetto delle attuali norme di sicurezza richieste dall’emergenza sanitaria. Il numero di ingressi è infatti contingentato; è’ obbligatorio, al chiuso, l’uso della mascherina e il rispetto dei distanziamenti”

Condividi su

NOTIZIA PRECEDENTE