Organo Antegnati > eventi > In Tempore Organi

Contributi

regione_lombardia (4K)

Patrocinii

logo_prov (1K)Provincia di Bergamo

logo_ass (1K)Comune di Almenno San Salvatore

Ringraziamenti

logo_algra (1K)Ditta Algra

logo_entefiera (6K)Ente Fiera degli Uccelli

logo_lurani (1K)Azienda Lurani

logo_biblio (1K)Biblioteca di Almenno San Salvatore

logo_popolare (2K)



In Tempore Organi

Chiesa di San Nicola - Almenno San Salvatore

dal 27 settembre al 5 ottobre 2003

Scarica il programma

Virgilio Bernardoni

Virgilio Bernardoni, nato a Varese nel 1958, ha compiuto studi musicali (pianoforte e composizione) presso il Conservatorio di Milano. Si è laureato in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo e ha conseguito il dottorato di ricerca in musicologia all"Università di Bologna. È stato docente di Storia della musica nei Conservatori di Como (1982-83) e Milano (1984-85) e nell"Istituto Musicale "G. Puccini" di Gallarate (1988-90). È stato ricercatore nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell"Università di Torino (1990-99), dove ha tenuto anche il corso di Storia della musica (1995-96). Ha insegnato Filologia musicale nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell"Università Statale di Milano (1996-98). Attualmente insegna Storia della musica moderna e contemporanea nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell"Università di Bergamo. Ha pubblicato La maschera e la favola nell"opera italiana del primo Novecento (Venezia, Fondazione Levi, 1986) e numerosi saggi sull"opera italiana, sulla teoria e l"insegnamento della musica nell"Ottocento e nel Novecento. Ha curato la monografia critica Puccini (Bologna, Il Mulino, 1996) e, con Giorgio Pestelli, il volume Suono, parola, scena. Studi e testi sulla musica italiana nel Novecento (Alessandria, Dell"Orso, in corso di pubblicazione). E" coeditore del periodico "Studi pucciniani" e membro del comitato scientifico del Centro Studi Giacomo Puccini di Lucca.

Paolo Crivellaro

Paolo Crivellaro ha suonato come solista in prestigiosi festival ed importanti centri europei (Festival d"Hiver di Parigi, Meistersingerhalle di Norimberga, Festival Internazionale di Magadino, Stadthus di Stoccolma, International Summer Festival di Londra, Filarmonica di Cracovia, Accademia dell"Arcadia di Roma, Lahti Organ Festival). Ispettore Onorario del Ministero Beni Culturali, ha effettuato studi e ricerche di interesse storico-organario e tenuto corsi sull"interpretazione del repertorio organistico italiano rinascimentale e barocco.

Luigi Panzeri

Diplomatosi in organo sotto la guida di M.Valsecchi, ha successivamente frequentato vari corsi di perfezionamento con illustri docenti. Collabora regolarmente con il gruppo vocale "Cappella Mauriziana"di Milano, è organista della Parrocchia di Almenno S.Salvatore e direttore della locale Schola con la quale ha spesso allestito programmi inusuali. Si occupa della ricerca e trascrizione del repertorio vocale-strumentale cinque/seicentesco ed ha pubblicato studi sull"arte organaria. Dal 1996 è titolare dell"organo Costanzo Antegnati (1588) di Almenno S.Salvatore.

Franz-Josef Rahe

Ha compiuto la sua formazione musicale con Godehard Joppich parallelamente agli studi teologici. I suoi interessi sono da sempre focalizzati in modo particolare sul repertorio gregoriano e sulla musica medievale. Attento conoscitore della liturgia cattolica, svolge il ministero sacerdotale nella diocesi di Osnabruck (Germania), nella quale è responsabile musicale e soprintendente al restauro e alla costruzione degli organi. Autore di testi di rilevante interesse musicologico, è professore ordinario presso la Hochschule fur Kunste di Brema.

Luigi Ferdinando Tagliavini

Dal 1965 ordinario di musicologia all"Università di Friburgo (Svizzera). Svolge intensa attività concertistica ed ha realizzato numerose incisioni ricevendo diversi premi: "Premio delle discografia Italiana", "Schallplattenpreis der deutschen Phono-Akademie", "Choc de la musique", "Premio Antonio Vivaldi", "Premio Massimo Mila". È autore di numerosi scritti musicologici. Ed inoltre: Medaglia d"oro del Ministero Pubblica Istruzione, "Organista dell"Anno 1985" (American Guild of Organists), "Tiroler Adler" di Innsbuck, Honoris Causa dell"Università di Edimburgo, membro dell"Accademia di S.Cecilia.

Liuwe Tamminga

Nato in Olanda, ha studiato organo e composizione al Conservatorio di musica di Groningen conseguendo il diploma finale con attestato di distinzione. Ha vissuto per tre anni a Parigi dove ha studiato con Jean Langlais e André Isoir ottenendo il "Premier Prix" per l"interpretazione, il "Deuxième Prix" per l"improvvisazione e il "Prix d"Excellence". Nel 1980 ha vinto il concorso d"improvvisazione d"Olanda. Vive a Bologna dove si è specializzato sulla letteratura italiana per organo con Luigi Ferdinando Tagliavini. In seguito al restauro degli storici organi di San Petronio è stato nominato organista della Basilica. In questa sede ha registrato insieme con Ferdinando Tagliavini due CD dedicati rispettivamente ai maestri padani e fiamminghi e ad Andrea e Giovanni Gabrieli, editi da Tactus. Queste registrazioni sono state segnalate con lo "Choc de la Musique" e hanno ottenuto il Premio Internazionale del Disco Antonio Vivaldi 1991 attribuito dalla Fonazione Giorgio Cini di Venezia. La sua intensa attività concertistica l"ha portato in tutta Europa, negli Stati Uniti ed in Giappone.

Harald Vogel

Harald Vogel (nato 1941) è riconosciuto quale autorità principale di musica d"organo tedesca di epoche rinascimentale e barocca. È direttore dell"Accademia d"organo della Germania del Nord, un"istituzione da lui fondata nel 1972 con l"intenzione di portare avanti le tecniche storiche del suono e l"esercitazione su strumenti originali. Quale sovrintendente di musica ecclesiastica e consigliere d"organo per la Chiesa Riformata di Nord-ovest Germania, è responsabile di parte degli organi storici della Germania del nord. È professore d"organo al Hochschule fur Kunste in Bremen e insegna al Hochschule fur Musik und Theater in Hannover. La sua vasta carriera come artista di concerto e insegnante in Europa, Stati Uniti e Giappone copre tre decadi. Delle sue molte registrazioni, quelle fatte tra il 1961 e 1975 per radio Bremen contano fra le più importanti nel loro genere. Nel 1981 Vogel ha fondato il Dollart Festival: il primo festival binazionale d"Europa in Early Music.